Il Monferrato

tenuta-costarossa-monferrato (1)

tenuta-costarossa-monferrato (3)

tenuta-costarossa-monferrato (2)

tenuta-costarossa-monferrato (4)

La regione monferrina già conosciuta ed apprezzata nell’antichità raggiunge il massimo fulgore nel 900 quando diviene Marchesato della famiglia Aleramo.

Il suo territorio, quasi esclusivamente di natura collinare, è compreso principalmente all’interno delle province di Alessandria e Asti e si estende verso sud a partire dalla destra idrografica del Po sino a giungere ai piedi dell’Appennino ligure. Confina con altre regioni geografiche storiche del Piemonte appartenenti alla Provincia di Cuneo, le Langhe e il Roero.

Il Monferrato è una delle più note regioni vinicole italiane nel mondo, soprattutto per quel che riguarda i vini rossi e gli spumanti. Il clima secco di tipo continentale con estati calde tendenti alla siccità e inverni particolarmente freddi e la particolare conformazione idrogeologica dei terreni sono favorevoli alla viticoltura, che peraltro è dominante in tutto il territorio, facendo diventare il vino non solo un elemento di ricchezza economica dell’intera regione ma anche e soprattutto un vero simbolo della cultura e della tradizione Monferrina. La capillare diffusione dei vitigni autoctoni e conseguentemente di una molteplice varietà di vini, ne sono testimoni.

Oltre che per il vino la zona è famosa per la produzione delle nocciole, largamente impiegate nell’industria dolciaria, per la raffinatezza gastronomica, il cui fiore all’occhiello è rappresentato dal prezioso tartufo bianco, che trova in questa zona del Piemonte un perfetto habitat.

Proprio la generosità e la dolcezza del territorio collinare monferrino, unitamente all’interesse culturale dei luoghi e ai piaceri della tavola hanno determinato l’interesse per la zona ,che costituisce meta turistica di un pubblico attento ai piaceri culturali ed enogastronomici, tanto da indurre alla proposta di candidatura del territorio nella lista del patrimonio mondiale dell’umanità dell’UNESCO.

Nondimeno, la versatilità del territorio costituisce il perfetto contesto di numerose attività sportive, quali le escursioni a cavallo e in bicicletta lungo i meravigliosi percorsi naturali, e ha determinato la proliferazione di un considerevole numero di percorsi golfistici che ha reso il Piemonte e il Monferrato zone d’Italia assiduamente frequentate con piacere da golfisti italiani ed esteri.